firma digitale camera di commercio di milano

Per il deposito degli atti alla Camera di Commercio di Milano è diventata obbligatoria la firma digitale

Se non siete ancora in possesso della firma digitale, vi spieghiamo perchè, il presente articolo è utilissimo.

Nell’ambito della riorganizzazione dei servizi di trasmissione delle pratiche telematiche, dal 2 dicembre 2019 l’Ufficio del Registro delle Imprese di Milano Monza Brianza Lodi non accetterà domande di iscrizione o deposito cui sia allegato il file con la delega di firma all’intermediario, cioè la cd. procura speciale firmata manualmente (cui è inoltre aggiunta la copia del documento di identità personale del sottoscrittore).

pratiche camera di commercioDal 2 dicembre 2019 il soggetto obbligato o legittimato alla presentazione della domanda o denuncia o dell’atto da pubblicare (es. titolare impresa individuale, legale rappresentante, amministratore, liquidatore, sindaco, revisore, ecc.) dovrà quindi presentare la modulistica ministeriale sottoscritta con la propria firma digitale.

Nel caso di vostra necessità il nostro partner per tali servizi è Digitel che da anni è specializzato nelle pratiche presso la camera di commercio oltre che di altri servizi di supporto.

Resta inteso che gli intermediari continueranno a poter svolgere le attività di predisposizione e invio delle pratiche telematiche presso la camera di commercio, che dovranno però preventivamente essere firmate (con firma digitale) dal soggetto obbligato.

Si raccomanda quindi al titolare dell’impresa individuale, al legale rappresentante, all’amministratore, al liquidatore etc, di acquisire in tempo utile un dispositivo di firma digitale, e in ogni caso di verificarne il corretto funzionamento.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *